imagealt

Il "Progetto d'Istituto": Appassionatamente immaginare, impegnarsi, condividere.

La riflessione posta alla base della progettualità del nostro Istituto ha avuto come oggetto i tratti problematici del nostro tempo evidenziati dai più recenti rapporti nazionali sulla condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza, al fine di realizzare una progettazione formativa strategica e condivisa rispetto alle priorità da accordare soprattutto sul piano educativo:

 - tendenza giovanile ai comportamenti consumistici, improntati al pragmatismo e all’immediatezza: “now generation”, tutto e subito (i “figli-padroni”);

- genitorialità fragile, attraversata da profonde tensioni, esposta a condizioni di vita stressanti, crescenti incertezze e solitudine;

- riduzione del tempo a disposizione, della disponibilità e della predisposizione all’ascolto, del supporto di parenti e amici;

- tendenza dell’adulto ad accontentare, permissivismo, incapacità di stabilire delle regole e di farle rispettare.

Nella mappa che segue abbiamo intrecciato le criticità e le risorse dell’attuale contesto di complessità per evidenziare l'idea di bambino, di educazione e di scuola che intendiamo difendere e promuovere con il nostro Piano dell’Offerta Formativa:

Bisogni Risorse 

La nostra scuola, collocata nel cuore del distretto industriale e territoriale di Castel Goffredo, vive e riflette i cambiamenti sociali in atto sopra evidenziati; in linea con i riferimenti ministeriali e con la riflessione elaborata a livello locale dal nostro Istituto, come docenti riteniamo irrinunciabile aver chiari sin dall’inizio gli esiti desiderabili dell’offerta formativa:

 Competenze fondamentali